Brasile – Belo Horizonte, Ouro Preto, Mariana: Opera ed Oro

Giro del Mondo: 47° Tappa – Belo Horizonte, Ouro Preto, Mariana

Nella regione di Minas Gerais, dalla grande città di Belo Horizonte ai Paesi Coloniali nati durante la corsa all’oro.

Le Nostre Tappe In Minas Gerais

Le Nostre Tappe In Minas Gerais (clicca sulla mappa per aprire la pagina interattiva)

Lasciamo la costa ed arriviamo a Belo Horizonte, nella regione di Minas Gerais. Solito Uber che in Brasile ci sta dando grandi soddisfazioni e ci facciamo portare a casa di Ana Carolina, una ragazza di Couchsurfing che ci ospiterà un paio di notti. Insieme a lei, ad accoglierci nell’appartamento ci sono la madre e 2 cani che ci fanno le feste… fin troppe!

Un po’ di spesa e passiamo la serata a chiacchierare del più e del meno in Italo/Portoghese. Molto più in italiano perché Ana sta studiando la nostra lingua da un annetto. Cecco cucina una pasta alla carbonara per tutti e si prende per ben 2 volte i complimenti della “nonna”, che continua a proporci le sue leccornie (di cui ci strafogheremo il giorno successivo).

Brasile: Belo Horizonte

Brasile: Belo Horizonte

Il mattino seguente andiamo a visitare il quartiere di Pampulha, banco di prova dell’architetto Oscar Niemeyer, prima che progettasse la città di Brasilia. Sono costruiti diversi edifici in modo avveniristico per gli anni ’50, ma nessuno ci colpisce particolarmente. E’ comunque interessante vedere la concezione su cui è basata la loro architettura ed è molto carino vedere l’interno della casa-museo.

Percorriamo metà del perimetro del lago per raggiungere la “sala da ballo”, che contiene alcune foto. Decisamente più “interessante” vedere in lontananza lo stadio di Belo Horizonte, che è stato teatro della terribile disfatta brasiliana ai mondiali di calcio del 2014, quando il Brasile ha perso 7 a 1 contro la Germania.

Brasile: Belo Horizonte

Brasile: Belo Horizonte

Ci spostiamo poi in centro, al Mercado Central, per pranzo. Troviamo tantissimi animali purtroppo in gabbia ed oggetti di artigianato di tutti i tipi. E’ sabato ed è affollatissimo; riusciamo comunque a trovare un tavolo per mangiare una fagiolata. Praticamente l’unico piatto servito nel ristorantino.

Continuiamo la visita della città ed arriviamo sulla collina di Mangabeiras, da dove possiamo ammirare l’estensione della città. Infinita come tante delle altre metropoli che abbiamo visto in Sud America fino ad ora. Concludiamo il “tour” con un giro tra i localini della zona di “Savassi” e tra i rappresentati dei vari centri culturali in Piazza Liberdade.

Brasile: Belo Horizonte

Brasile: Belo Horizonte

La sera Ana Carolina ha uno spettacolo all’opera; oltre a fare l’insegnante di canto, è anche corista per il teatro cittadino. Riesce a procurarci i biglietti per entrare e ci accomodiamo in platea superiore (che diventerà inferiore alla fine del primo atto) e assistiamo allo spettacolo, cantato in italiano “storico” e con i sottotitoli in portoghese. Sostanzialmente, non capiamo nulla. Dobbiamo leggere successivamente la trama di “Norma” su wikipedia.

Terminato lo spettacolo, decido che l’opera non fa per me. Cercherò in futuro di andare a vederne una all’arena di Verona giusto per cultura generale, ma poi mi ritirerò nella mia beata ignoranza.

Brasile: Belo Horizonte

Brasile: Belo Horizonte

Salutiamo Ana Carolina e la ringraziamo nuovamente per l’ospitalità; ci facciamo sfuggire il bus di linea per Ouro Preto per 3 minuti e veniamo avvicinati da un tassista abusivo che ci offre di portarci ad Ouro Preto allo stesso prezzo del bus. Regola numero due del viaggiatore “prudente” (dopo non mangiare cibo di strada) sarebbe non farsi dare passaggi da sconosciuti, ma noi ovviamente accettiamo dopo qualche minuto di titubanza. Essendo in 3, confidiamo di essere più sicuri in caso possa succedere qualcosa. Comunque sia, arriviamo a destinazione senza problemi, nonostante la guida rally.

Facciamo subito un giretto per il centro del piccolo Paese coloniale: chiesa di San Francesco, Museo di Scienze Naturali, Museo di Inconfidencia e Piazza Tiradentes. Tutti edifici molto carini, ma quello che rende il magico il posto sono i piccoli vicoli con strade in porfido e casette colorate rimaste autentiche come decine di anni fa.

Brasile: Ouro Preto

Brasile: Ouro Preto

Terminato il giro, saliamo e scendiamo dalle innumerevoli stradine e raggiungiamo una delle tante miniere. Il Paese si è infatti sviluppato nel corso del ‘700 per la corsa all’oro che ha coinvolto l’area. Migliaia di schiavi provenienti dall’Africa sono stati deportati in questa zona per scavare la terra ed estrarre il prezioso minerale.

Visitiamo la miniera e la cosa che più ci ha stupito è quanto poco minerale fosse presente nel terreno, solo 5 grammi ogni 1000 Kg. La manodopera era però a costo a zero, quindi i Signori dell’epoca non si sono fatti eccessivi scrupoli ad estrarre nel corso degli anni ben 106 mila tonnellate, versandone al Portogallo il 30% come tributo.

Brasile: Ouro Preto

Brasile: Ouro Preto

Il giorno successivo ci spostiamo poi a Mariana, altra cittadina leggermente più piccola di Ouro Preto (e più pianeggiante), contraddistinta anch’essa da numerose miniere, alcune delle quali più industrializzate, come la Miniera do Passagem, che contiene al suo interno anche un piccolo treno.

Anche questo paesino è molto caratteristico e vale assolutamente una visita di un paio d’ore; non c’è nulla di veramente particolare, ma si respira un’aria di pace e tranquillità camminando tra le viuzze che è difficile da assaporare altrove.

Brasile: Mariana

Brasile: Mariana

In serata torniamo ad Ouro Preto; ci facciamo portare una pizza da asporto presso il nostro ostello che riusciamo ad apprezzare benché non fosse la tipica pizza italiana e prendiamo un bus notturno che ci porterà alla nostra prossima destinazione: Rio de Janeiro.

Brasile: Ouro Preto

Brasile: Ouro Preto

Tappa precedente: Salvador/Mangue Seco

Tappa successiva: Rio de Janeiro

Pagina relativa al Brasile: Clicca qui!

Il nostro itinerario sintetico

Giorno giro del mondo
Data Attività Voto Pernottamento
206 28/04/17 Salvador => Belo Horizonte (aereo, GOL, partenza: 13.54, arrivo 15.30) Belo Horizonte: Couchsurfing
207 29/04/17 Pampulha 6,5 Belo Horizonte: Couchsurfing
Belo Horizonte City Center 5,5
Opera Teatrale: Norma
208 30/04/17 Belo Horizonte => Ouro Preto (tassista abusivo contattato al Bus Terminal). Partenza 9.30, arrivo 11.00 Ouro Preto
Ouro Preto City Center 7,5
209 01/05/17 Mariana 7,5 Bus Notturno
Ouro Preto => Rio de Janeiro (bus, partenza 20.30, arrivo 4.30)

Galleria foto completa:

Autore: Ste

Trackbacks & Pings

Lascia un commento

Inline
Inline