Cosa portare per un Giro del Mondo? Il nostro Zaino

Zaino Da Viaggio

Scriviamo queste note prima della partenza, intanto che stiamo definendo cosa portare con noi.
Ancora c’è qualcosina da rifinire e abbiamo la speranza che le informazioni che abbiamo raccolto in giro per il web siano sufficienti per le nostre necessità.
Ovviamente, dovendo camminare molto, attraversare continenti e zone climatiche differenti, cercheremo di avere il bagaglio quanto più leggero possibile in modo che lo zaino non pesi eccessivamente sulle spalle. Se sarà necessario, compreremo qualcosa per adattarci alla situazione climatica e a fine utilizzo lo daremo a qualcuno che potrà farne un uso migliore del nostro.
Avendo la fortuna di lavorare per una società di abbigliamento tecnico/sportivo, molti acquisti sono stati vere e proprie occasioni.

Zaino
Flypack ChiusoAbbiamo fatto un test con uno zaino da 50L per essere super leggeri… ma la tecnologia che ci porteremo dietro richiede molto spazio, quindi abbiamo optato per uno Zaino di The North Face – Terra 65. E’ un po’ pesante già da vuoto, ma è studiato per dare comfort alla schiena ed è molto funzionale con numerose tasche ed un’apertura frontale.

All’interno utilizzeremo dei separatori molto leggeri (es: buste trasparenti/sacchetti di tela -Quechua) per inserirci i vestiti e mantenere il tutto il più in ordine possibile.
Porteremo inoltre uno Zaino per le escursioni brevi ripiegabile (The North Face – Flyweight) e la tracolla per la macchina fotografica, adibita anche al trasporto dei documenti e dei pochi soldi con cui gireremo.

Inoltre, un marsupio “a pelle” dove tenere i soldi, in modo che non sia in vista.

Vestiti

Maglietta IconeQual è l’abbigliamento migliore per tutti i Paesi che attraverseremo? Boh!
Questo quanto ci porteremo:
Intimo: 5 Mutande, 5 paia di calze lunghe, 2 paia di calze corte, 2 Magliette termiche, 1 cintura, 2 canottiere che facciano anche da pigiama

2 Felpe, una più leggera e una più pesante, 1 paio di jeans, 2 paia di pantaloni convertibili e idrorepellenti (es: The North Face – Paramount Peak), 3 magliette sintetiche, 2 magliette in cotone di cui una presa per l’occasione su eBay (Iconspeak), 1 costume da bagno, 1 giacca impermeabile convertibile (es: The North Face – Triclimate 3-in-1. Attenzione che abbia i taschini al petto e che tutte le tasche abbiano la cerniera!), un berretto per l’attraversamento della Russia e un paio di guanti.

 

Scarpe

CavatappiCi sarà da camminare parecchio; quindi è essenziale portare scarpe comode e, se possibile, impermeabili o almeno idrorepellenti con componenti in Goretex e suola in Vibram (es: The North Face – Hedgehog).
Un paio di infradito o sandali comodi per lunghe camminate, ma in materiale che si asciughi rapidamente (abbiamo scelto anche di avere il vantaggio del cavatappi sotto la suola, per le bevute in spiaggia! (es: Reef – Fanning Sandals)).

 

 

Accessori
Occhiali da sole e relativa custodia (purtroppo sono costosi e fragili, ma nei baracchini non è semplice trovare lenti con filtri anti UV), una torcia frontale, sacco lenzuolo in misto-seta perché non si sa mai in che letto si andrà a finire (es: Ferrino – Pro Liner), 2 lucchetti a combinazione per armadietti degli ostelli e per chiudere eventualmente lo zaino, mantelle coprizaino usa e getta (es: mantelle usa e getta), un bloc notes per gli appunti, un coltellino svizzero con forchetta e cucchiaio (Idea Casa – Coltello Multiuso), una borraccia con filtro per l’acqua (es: Borraccia Amazon).
Su suggerimento del blog Vivere Viaggiando, porteremo anche un Riscaldatore ad Immersione per scaldarci le vivande e 2 bicchieri/tazze portatili

Bagno
1 Asciugamano in microfibra taglia L (es: Decathlon – Nabaiji), 1 Asciugamano in microfibra taglia S (es: Decathlon – Nabaiji), 1 sapone di Marsiglia per i lavaggi a mano, 1 rasoio elettrico, 1 pettine, 1 spazzolino, 1 dentifricio, 1 shampoo piccolo, 2 pacchetti di fazzoletti, 1 rotolo di carta igienica, 1 pacchetto di salviette disinfettanti per la “doccia indiana”

Tecnologia
Olympus OMD EM10 MarkII 1 Notebook molto leggero (es: Macbook Air o quello che si ha a disposizione) con caricatore e, se possibile, una custodia molto leggera; 1 mouse; 1 macchina fotografica di nuova generazione (es: Mirrorless Olympus – OMD EM10 MarkII) e relativo caricatore; 1 macchina fotografica compatta per le emergenze; 1 Kindle con caricate eventuali guide/Lonely Planet; 2 Chiavette USB per attività di backup; 1 Smartphone di dimensioni non eccessive; 1 Adattatore universale (es: Adattatore); 1 GoPro con relativo SelfieStick!

Documenti
Passaporto, Carta d’Identità, Patente Internazionale, Bancomat/Carte di Credito, Libretto delle vaccinazioni, soldi contanti (pochi), una penna per gli appunti, un documento con l’assicurazione sanitaria, biglietti da visita per rimanere in contatto con le nuove amicizie.

Medicinali
Premesso che siamo stati al centro vaccini internazionali dell’Asl, dove ci hanno vaccinato per Febbre Gialla, Epatite… ci porteremo: antidiarroici (Imodium/Dissenten), antifebbrili (Tachipirina), Antibiotico intestinale (Normix), antibiotico largo spettro (Zitromax), compresse tipo Aulin o Moment Act. Stiamo valutando se farci portare eventualmente il Malarone una volta che raggiungeremo il Sud-Est asiatico.

Inoltre… non dimenticarsi un po’ di cibo per le emergenze!

Video!

Zaino Web

Lascia un commento

Inline
Inline