Le 60 città da vedere nel mondo

-60- Cracovia, Polonia 

Cracovia – Città Reale Capitale di Cracovia è una città polacca di 761.873 abitanti della Polonia meridionale.
Cracovia è stata a lungo la capitale del paese e a tutt’oggi rimane il suo principale centro culturale, artistico e universitario – è sede tra le altre della Università Jagellonica, la più antica del paese e una delle più antiche d’Europa. Con più di otto milioni di visitatori ogni anno, è la principale meta turistica internazionale della Polonia. È famosa per il suo piccolo e curato centro storico, iscritto nella Lista UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, per la sua immensa piazza centrale e per la fascia di giardini del Planty, ampia da 50 a 100 metri che circonda completamente il centro. Inoltre è il primo sito UNESCO ad essere considerato tale in Europa ed è anche il primo centro abitato considerato patrimonio dell’umanità al mondo (1978).
È sede arcivescovile dal X secolo e ne fu vescovo dal 1964 al 1978 Karol Wojtyła, futuro papa Giovanni Paolo II.
Capitale europea della cultura nel 2000, nel 2013 ha ricevuto dall’UNESCO anche il riconoscimento di città della letteratura, prima città dell’Europa continentale a ricevere questo titolo e nel 2014 la città è stata scelta come Città europea dello sport.

60.Cracovia, Polonia

60.Cracovia, Polonia

-59- Zermatt, Svizzera

Zermatt è un comune svizzero del Canton Vallese di 5.746 abitanti, a 1616 metri d’altezza. È situato in fondo alla Mattertal, nella sezione est del Canton Vallese. La fama di Zermatt è data dalla famosa montagna che sovrasta il piccolo paese vallesano, il Cervino (in tedesco Matterhorn), ma nel suo territorio ricade anche parte del massiccio del Monte Rosa. Zermatt è una rinomata stazione di turismo invernale ed estivo delle Alpi, patria dello sci alpino, con numerosi impianti di risalita e molti chilometri di piste.

59. Zermatt, Svizzera

59. Zermatt, Svizzera

-58- Timbuctù – Mali

Timbuctù è un’antica città del Mali (nell’Africa sahariana), considerata la capitale di uno dei veri quattro sultanati (salvo il sultanato supremo di Costantinopoli).
Situata pochi chilometri a nord del fiume Niger nel Sud-Ovest del deserto sahariano, lontana da altri agglomerati urbani e da formazioni naturali di rilievo, in un “habitat” arido e sabbioso. La morfologia del territorio è prevalentemente pianeggiante.
Grazie alle sue caratteristiche architettoniche è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO ed è stata proposta come una delle sette meraviglie moderne.

58. Timbuctu, Mali

58. Timbuctu, Mali

-57- Vienna – Austria

Vienna è la capitale federale e allo stesso tempo uno dei nove stati federati dell’Austria. È il sesto comune per abitanti dell’Unione europea.
La città di Vienna è sede di importanti organizzazioni internazionali tra le quali: OPEC, AIEA e ONU. Il centro storico della città è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.
Vienna è nota per avere ospitato molti tra i maggiori compositori del XVIII e del XIX secolo: Antonio Vivaldi, Niccolò Paganini, Christoph Willibald Gluck, Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Joseph Haydn, Antonio Salieri, Ludwig van Beethoven, Gioachino Rossini, Franz Schubert, gli Strauss, Johannes Brahms, Franz Liszt, Gustav Mahler, Arnold Schönberg e altri ancora.
Per quattro anni consecutivi (2009-2012) la rivista Mercer ha classificato Vienna al primo posto nella sua classifica delle 100 città con la miglior qualità della vita. Nel 2014 dopo essere stata superata da Melbourne per due anni consecutivi, Vienna è ritornata al primo posto.

57. Vienna, Austria

57. Vienna, Austria

-56-Victoria (British Columbia) – Canada

Victoria (80.032 abitanti, area metrop. 330.000 ab.) è una città del Canada, capitale della provincia della Columbia Britannica. È la più antica città della provincia (fu fondata nel 1843 e si denominò inizialmente Fort Albert) ed è la più grande dell’isola di Vancouver.
Con oltre 3 milioni e mezzo di turisti all’anno, Victoria si dimostra una meta importante per il turismo locale e internazionale ed è stata più volte premiata come una delle città più belle e vivibili del paese. È apprezzata per il porto, la bella costa, il clima piacevole e i giardini in stile inglese.

56. Victoria, Canada

56. Victoria, Canada

-55- Tokyo – Giappone

Tokyo (letteralmente “capitale orientale”, trovandosi a est della precedente capitale Kyoto) è la capitale del Giappone, situata nella regione del Kantō, sull’isola di Honshū.

Sebbene venga spesso definita una città, secondo l’ordinamento amministrativo giapponese è una metropoli: l’odierna area metropolitana di Tokyo è frutto della fusione, avvenuta nel 1943, tra la prefettura di Tokyo e il suo capoluogo, la città di Tokyo. A seguito di tale fusione i due enti sono stati soppressi e con il nome Tōkyō si indica oggi una delle quarantasette prefetture del Giappone, in quanto si tratta in realtà di un’ampia area su cui si trovano svariate città indipendenti fusesi insieme in un’unica conurbazione. Poiché di fatto il governo giapponese e l’imperatore del Giappone risiedono nel quartiere di Chiyoda, Tokyo è comunemente indicata come capitale della nazione.

55. Tokyo, Giappone

55. Tokyo, Giappone

-54- Siviglia – Spagna

Siviglia (in spagnolo Sevilla) è una città della Spagna di origine ibero-punica. Situata nella parte sud-occidentale della penisola iberica, è il capoluogo della Comunità Autonoma dell’Andalusia e della provincia di Siviglia. La città sorge sulle rive del fiume Guadalquivir.
Siviglia può essere considerata come il centro artistico, culturale, finanziario, economico e sociale del sud della Spagna.
Notevole è anche l’interesse turistico, grazie ai numerosi monumenti, piazze, giardini e alla fervente vita notturna. In particolare la Giralda, la Cattedrale, l’Alcázar e l’Archivio delle Indie sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1987. Inoltre, Siviglia ha il terzo centro storico più esteso d’Europa.

54. Siviglia, Spagna

54. Siviglia, Spagna

-53- Sana’a – Yemen

Sana’a, già capitale dello Yemen del Nord, dal 1990 è la capitale dello Yemen riunificato. Situata al centro di un vasto altopiano, è cinta da mura e con tipici palazzi yemeniti a più piani; centro commerciale, culturale ed economico del Paese. È divisa da mura interne in tre quartieri (arabo, turco ed ebreo).
Secondo la tradizione la fondazione della città risale a tempi biblici; fu fondata da Sem, figlio maggiore di Noè e capostipite delle popolazioni semite, il quale dopo aver abbandonato il suo paese trovò prima il Rubʿ al-Khālī, il “Quarto Vuoto” – terribile deserto sabbioso – e, successivamente, una terra di alte montagne e valli fertili e decise di fondare una città: San’a’.

53.Sana’a, Yemen

53.Sana’a, Yemen

-52-Pechino – Cina

La metropoli di Pechino (letteralmente “capitale del nord”, pronuncia in mandarino) è la capitale della Cina e della municipalità omonima.
L’intera municipalità ha dimensioni pari a poco più della metà del Belgio (o per fare un esempio italiano come la regione Lazio) e conta 21.516.000 di abitanti. Pechino è la seconda città più popolosa della Cina, la capitale di Stato più popolosa al mondo ed è la terza città del mondo per popolazione. Confina esclusivamente con la provincia dell’Hebei e a sud-est con la municipalità di Tientsin.

52.Pechino, Cina

52.Pechino, Cina

-51-Montevideo – Uruguay

Montevideo (nome completo: San Felipe y Santiago de Montevideo) è la capitale, il porto principale e la città più popolata dell’Uruguay.
Situata nella parte meridionale del paese, si affaccia sulla riva settentrionale del Rio de la Plata ed è la capitale situata più a sud di tutta l’America, precisamente a 34°54’21.06″ di latitudine sud e 56°11’29.04″ di longitudine ovest. Infatti la vicina capitale argentina, Buenos Aires, sulla sponda opposta del Rio de la Plata, si trova su di un parallelo situato solo 30 km più a nord di quello della capitale uruguaiana. La città si sviluppa tutta sulla sponda destra del fiume Santa Lucia.

51. Montevideo, Uruguay

51. Montevideo, Uruguay

-50- Lisbona – Portogallo

Lisbona è la capitale del Portogallo. Terra di fascino e storia, gli abitanti che la compongono sono l’eredità dei tanti marinai che hanno solcato i mari portoghesi.

Città cantatrice di Fado ha dato forza all’attività portoghese costituendo una delle mete più visitate del mondo. Architettura storica con lo stile manuelino e barocco, ereditato da molti popoli tra i quali gli arabi che hanno dato vigore a dei veri e propri splendori di Lisbona che attirano turisti da tutta Europa. Lisbona, insieme ad altre città come Évora e Porto, conserva da secoli non solo bellezze classiche ammirate da tutto il Portogallo, ma anche da tutta l’Europa. Opere francesi e arabe hanno portato Lisbona a possedere un vasto patrimonio culturale e una ricchezza grandissima (a livello portoghese ed europeo) alimentata dal turismo.

50. Lisbona, Portogallo

50. Lisbona, Portogallo

-49- La Paz – Bolivia

La Paz (in quechua e in aymara Chuqiyapu), il cui nome completo è Nuestra Señora de La Paz, è sede del governo della Bolivia e dei poteri legislativo ed esecutivo; la sede del potere giudiziario e capitale dello Stato boliviano è Sucre. Situata nella provincia di Pedro Domingo Murillo (dipartimento di La Paz) con 840 206 abitanti. Si può considerare la metropoli più alta del mondo.
Nel maggio 2015, La Paz è stato ufficialmente riconosciuta come una delle Nuove sette città meraviglia insieme a Vigan, Doha, Durban, L’Avana, Beirut, e Kuala Lumpur.
La città si trova in una valle circondata da alte montagne. Crescendo, La Paz si è espansa sulle colline, con conseguente variazione delle altezze cittadine da 3.200 a 4.100 m.s.l.m. Affacciato sulla città svetta imponente la cima tripla perennemente innevata dell’Illimani (6462 m).

49. La Paz,Bolivia

49. La Paz,Bolivia

-48- Il Cairo – Egitto

Il Cairo) è la capitale dell’Egitto con 10 milioni di abitanti e oltre 15 milioni dell’area metropolitana e del governatorato omonimo, nonché la città africana più popolosa dopo la città nigeriana Lagos. La città è stata fondata sul Nilo.
Nonostante al-Qāhira sia il nome ufficiale della città, il Cairo viene chiamato semplicemente con il nome Egitto, Miṣr pronunciato Masr in dialetto locale.

48. Cairo, Egitto

48. Cairo, Egitto

-47- Gerusalemme – Israele

Gerusalemme già capitale giudaica tra il X e il VI secolo a.C., è un’antichissima città, nonché considerata città santa da Ebraismo, Cristianesimo e Islam (per quest’ultimo è la terza città santa in ordine d’importanza, dopo La Mecca e Medina). Si trova sull’altopiano che separa la costa orientale del Mar Mediterraneo dal Mar Morto, a est di Tel Aviv, a sud di Ramallah, a ovest di Gerico e a nord di Betlemme.

La Città Vecchia e le sue mura, considerate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, racchiudono in meno di un chilometro quadrato molti luoghi di grande significato religioso come il Monte del Tempio, il Muro del pianto, la Basilica del Santo Sepolcro, la Cupola della Roccia e la Moschea al-Aqsa. Nel corso della sua storia Gerusalemme è stata distrutta e ricostruita due volte ed è stata assediata, conquistata e riconquistata in decine di occasioni.

47. Gerusalemme

47. Gerusalemme

-46- Brasilia – Brasile

Brasilia (in portoghese Brasília) è la capitale del Brasile. È una città pianificata e una delle capitali mondiali edificata e designata più recentemente, essendo stata costruita tra il 1956 ed il 1960 ed essendo capitale dal 21 aprile 1960; in precedenza la capitale del Brasile era Rio de Janeiro.

46. Brasilia, Brasile

46. Brasilia, Brasile

-45- Berlino – Germania

Berlino è la maggiore città e nel contempo un Bundesland della Germania, quindi una città-stato. Capitale federale della Repubblica Federale di Germania e sede del suo governo, è uno dei più importanti centri politici, culturali, scientifici, fieristici e mediatici d’Europa e, dopo Londra, il secondo comune più popoloso dell’Unione europea, con 3 531 201 abitanti.

45. Berlino, Germania

45. Berlino, Germania

-44- Hoi An, Vietnam

Hội An è una città del Vietnam centrale situata a 30 km a sud di Da Nang. È conosciuta dai mercanti europei come Faifo.

La precedente città portuale dei Champa, situata presso l’estuario del Thu Bon, fu un importante centro di commercio vietnamita durante il XVI ed il XVII secolo, quando giapponesi e cinesi provenienti da varie provincie, olandesi ed Indiani vi si insediarono.[1] In questo periodo di commercio con la Cina la città venne chiamata Hai Pho (Città sul mare) in vietnamita. In origine Hai Pho era una città separata dall’insediamento giapponese, collegato attraverso il “ponte giapponese” (XVI e XVII secolo). Il ponte (Chùa cầu) è un’unica struttura coperta costruita dai giapponesi, l’unico ponte coperto al mondo con un tempio buddhista.
La città era nota a francesi e spagnoli come Faifo, e con un nome simile a portoghesi ed olandesi. Sono state proposte numerose teorie sull’origine del nome. Alcuni studiosi sostengono che derivi dal termine “hải-phố” (海浦) che significa “città del mare”, mentre secondo altri è un semplice diminutivo di Hội An-phố (會安浦), “la città di Hoi An”, che divenne “Hoi-pho”, e poi “Faifo”.

44.Hanoi, Vietnam

44.Hanoi, Vietnam

-43- Antigua Guatemala, Guatemala

Antigua Guatemala (chiamata anche Antigua o La Antigua) è una cittadina situata nella zona di montagna al centro del Guatemala, famosa per i suoi esempi ottimamente conservati di architettura barocca Ispano-americana e per il fatto che vi si trovano varie antiche chiese in rovina molto suggestive. È stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1979.

43. Antigua Guatemala, Guatemala

43. Antigua Guatemala, Guatemala

-42- Dubrovnik,(Ragusa in italiano) Croazia

Ragusa (spesso chiamata anche con il nome croato Dubrovnik, in italiano anche Ragusa di Dalmazia e Ragusi) è una città della Croazia meridionale di 42.641 abitanti, situata lungo la costa della Dalmazia. La città, che ha lungamente mantenuto la sua indipendenza, vanta un centro storico di particolare bellezza che figura nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO e che le è valso il soprannome di “perla dell’Adriatico”.

42. Dubrovnik, Croazia

42. Dubrovnik, Croazia

-41- Amsterdam – Paesi Bassi

Amsterdam è la capitale e la maggiore città dei Paesi Bassi, nella provincia dell’Olanda Settentrionale ed ha 826.659 residenti (al 2015) di oltre 170 nazionalità.

Amsterdam possiede uno dei maggiori centri rinascimentali di tutta l’Europa. Numerose costruzioni che risalgono al periodo tra il XVI e XVII secolo, conosciuto anche come Secolo d’oro, sono ora considerate monumenti storici e sono collocate intorno ad una serie di canali semicircolari. Questi cingono il vecchio porto che un tempo era affacciato sullo Zuiderzee, oggi un lago separato dal resto del mare e noto con il nome di IJsselmeer. La città è famosa per ospitare il Rijksmuseum (museo statale), il museo Van Gogh, il Concertgebouw, il Rembrandthuis, la casa di Anna Frank e un enorme numero di biciclette.
Amsterdam è anche famosa per il suo quartiere a luci rosse, il De Wallen, e i suoi numerosi coffee-shop autorizzati alla vendita di marijuana e di derivati della cannabis.
Il motto ufficiale della città è “Heldhaftig, Vastberaden, Barmhartig” (“valorosa, decisa, misericordiosa”). Le tre croci di Sant’Andrea sulla bandiera sono associate a queste tre parole, benché siano entrate in uso prima del motto.

41. Amsterdam, Paesi Bassi

41. Amsterdam, Paesi Bassi

-40- Agra – India

Agra è una suddivisione dell’India, classificata come municipal corporation, settentrionale di 1.259.979 abitanti, capoluogo del distretto di Agra e della divisione di Agra, nella parte occidentale dello stato federato dell’Uttar Pradesh, sulle rive del fiume Yamuna a due ore e mezzo circa di treno da Nuova Delhi. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su).
Fu capitale dell’Impero Moghul dal XVI al XVIII secolo.
Agra è sede di una delle più antiche arcidiocesi dell’India: lo storico cappuccino Pellegrino da Forlì riferisce che fu affidata ai confratelli del suo ordine fin dal 1703.

40. Agra, India

40. Agra, India

-39- Dubai, Emirati Arabi Uniti

Dubai (dal probabile significato “strisciare” o “lucertola” o “piccola locusta”) è la città capitale di uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti. Si trova a sud del Golfo Persico nella Penisola Araba. Dubai ha la più grande popolazione ed è il secondo più grande emirato per area dopo Abu Dhabi. Dubai e Abu Dhabi,infatti secondo la legislazione nazionale, sono inoltre gli unici due emirati ad avere potere di veto riguardo a questioni critiche di rilevanza nazionale.

La prima menzione scritta di Dubai risale al 1095, mentre il più antico insediamento noto come città risale al 1799. Dubai è stato formalmente istituito all’inizio del XIX secolo dalla tribù dei Banu Yas, e rimase sotto il controllo della tribù fino a che nel 1892 il Regno Unito non assunse la tutela di Dubai. La sua collocazione geografica lo rese un importante centro per il commercio, e il suo porto ha iniziato a svilupparsi dall’inizio del XX secolo.

39.Dubai, Emirati Arabi Uniti

39.Dubai, Emirati Arabi Uniti

-38- Hong Kong, Cina

Hong Kong (letteralmente “porto profumato”) è una delle due Regioni Amministrative Speciali della Repubblica Popolare Cinese insieme a Macao. Si trova sulla costa meridionale della Cina tra il delta del Fiume delle Perle e il Mar Cinese Meridionale. La città è famosa per la sua preponderante skyline e il profondo porto naturale. Con una superficie di 1.104 km2 e una popolazione di sette milioni di persone, Hong Kong è una delle aree più densamente popolate del mondo. Il 95% della popolazione di Hong Kong è di etnia cinese, mentre il restante 5% appartiene agli altri gruppi. Il gruppo etnico cinese maggioritario della città, gli Han, ha origine principalmente nelle città di Canton e Taishan nella vicina provincia del Guangdong.

Hong Kong divenne una colonia dell’Impero britannico dopo la Prima Guerra dell’Oppio (1839-1842). Originariamente limitati alla sola Isola di Hong Kong, i confini della colonia sono stati estesi, nel 1860, a includere la penisola di Kowloon e poi con nuovi territori nel 1898. La regione è stata poi brevemente occupata dal Giappone durante la guerra del Pacifico, per poi tornare sotto il controllo britannico, terminato nel 1997 quando la Cina ne ha ripreso la supervisione. La storia di Hong Kong ha profondamente influenzato la sua cultura, che spesso viene descritta come “l’Oriente che incontra l’Occidente”, e il sistema educativo che ha perseguito il sistema inglese fino alle riforme attuate nel 2009.

38. Hong Kong, Cina

38. Hong Kong, Cina

-37- Queenstown, Nuova Zelanda

Queenstown è una cittadina della Nuova Zelanda nella regione di Otago, nel sud-ovest dell’Isola del Sud, nei pressi del Lago Wakatipu. Venne fondata nella seconda metà dell’Ottocento quando nel vicino fiume Shotover vennero rinvenute le prime pepite d’oro.

Nel 1863 la cittadina, sperduta tra i laghi e le montagne dell’Otago, venne letteralmente invasa da migliaia di cercatori d’oro. Seguirono anni in cui la città s’ingrandì a macchia d’olio. Esaurita la vena aurifera, la città si spopolò. Qui sono stati girati i film della serie “Il Signore degli Anelli”.

37.Queenstown, Nuova Zelanda

37.Queenstown, Nuova Zelanda

-36- Singapore, Singapore

Singapore è una città-Stato del sud-est asiatico, situata sull’estrema punta meridionale della penisola malese, 152 km a nord dell’equatore. Si sviluppa su un arcipelago formato da circa 60 isole, la più grande e principale delle quali è l’isola di Singapore che ospita la metropoli.
La città-Stato è il quarto principale centro finanziario del mondo ed è una delle principali città cosmopolite del globo, con un importante ruolo nel commercio internazionale e nella finanza, e il suo porto è tra i primi cinque per attività e traffico su scala mondiale.

Singapore è un Paese con una lunga storia di immigrazione. Ha una popolazione variegata e i più di 5 milioni di abitanti sono composti prevalentemente da cinesi, malesi, indiani ed altre discendenze di asiatici ed europei. Il 42% della popolazione è straniero, qui presente per lavoro o studio. I lavoratori stranieri costituiscono il 50% del settore dei servizi. Singapore è il secondo Paese più densamente popolato del mondo dopo il Principato di Monaco e nel 2009 ha raggiunto la più alta concentrazione di milionari in rapporto alla popolazione, davanti a Hong Kong, Svizzera, Qatar e Kuwait.

36.Singapore, Singapore

36.Singapore, Singapore

-35- Budapest, Ungheria

Budapest è la capitale dell’Ungheria e provincia autonoma. È la maggiore città ungherese per numero di abitanti (1.757.618 nel 2015), con un agglomerato urbano di 2.551.247 e un’area metropolitana di 3.284.110 abitanti, nonché centro primario del Paese per la vita politica, economica, industriale e culturale. La sua massima espansione si è avuta nel 1989 quando ha toccato quota 2.113.645 abitanti. Budapest nasce ufficialmente nel 1873 con l’unione delle città di Buda e Óbuda, situate sulla sponda occidentale del Danubio, con la città di Pest, situata sulla sponda orientale.

Budapest è molto popolare tra i turisti: nel 2011 4,7 milioni di turisti l’hanno visitata secondo l’Euromonitor International, per questo è la venticinquesima città più visitata del mondo.

35. Budapest, Ungheria

35. Budapest, Ungheria

-34- Atene, Grecia

Atene (in greco Αθήνα, traslitterato in Athína; in greco antico: Ἀθῆναι, Athḕnai) è un comune greco di 655.780 abitanti, capitale della Repubblica Ellenica, capoluogo dell’unità periferica di Atene Centrale e della periferia dell’Attica.

Il comune di Atene, stricto sensu, ha una superficie di 39 km², ma l’area metropolitana intesa come Grande Atene ha una estensione di 412 km² con 4.013.368 abitanti, ed è così la settima conurbazione più grande dell’Unione europea, e la quinta capitale più popolosa dell’Unione.

È nota in tutto il mondo per la nascita della democrazia, per essere stata la sede dell’accademia di Platone e del liceo di Aristotele, oltre che aver dato i natali a Socrate, Pericle, Sofocle e molti altri filosofi e personaggi importanti dell’antichità. Tra le città più antiche del mondo, è stata una fiorente Polis ed è considerata la culla della civiltà occidentale. Nel XXI secolo è stata al centro dell’attenzione di tutto il mondo per aver organizzato con successo i Giochi della XXVIII Olimpiade nel 2004 e per l’inaugurazione del Nuovo Museo dell’Acropoli nel 2009, che ha riaperto il dibattito riguardante i Marmi del Partenone.

34. Atene, Grecia

34. Atene, Grecia

-33- Firenze, Italia

Firenze è un comune italiano, capoluogo della Toscana. Nel Medioevo è stata un importante centro culturale, commerciale, economico e finanziario. Nell’età moderna ha ricoperto il ruolo di capitale del Granducato di Toscana, dal 1569 al 1859, con il governo delle famiglie dei Medici e dei Lorena. Fu capitale d’Italia dal 1865 al 1871, dopo l’unificazione del Paese (1861).

Importante centro universitario e patrimonio dell’umanità UNESCO, è considerata il luogo d’origine del Rinascimento ed è universalmente riconosciuta come una delle culle dell’arte e dell’architettura, nonché rinomata come una delle più belle città del mondo, grazie ai suoi numerosi monumenti e musei – tra cui il Duomo, Santa Croce, gli Uffizi, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e Palazzo Pitti.

33. Firenze, Italia

33. Firenze, Italia

-32- San Pietroburgo, Russia

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti (2012), nonché il porto più importante del paese. È inoltre una città federale. Fondata dallo Zar Pietro il Grande (1682-1725) sul delta della Neva, dove il fiume sfocia nella baia omonima, parte del golfo di Finlandia, fu a lungo capitale dell’Impero russo, sede della Corte degli Zar e oggi è uno dei principali centri artistici e culturali d’Europa. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

32. San Pietroburgo, Russia

32. San Pietroburgo, Russia

-31- Città del Messico, Messico

Città del Messico (in spagnolo: Ciudad de México o, nella sua forma abbreviata, México, D.F.) corrisponde al Distretto Federale, sede dei poteri dell’Unione e capitale degli Stati Uniti Messicani.

Centro politico, economico e culturale, il Distretto Federale raccoglie un decimo della popolazione nazionale del Messico e occupa una decima parte della Valle del Messico nel centro-sud del Paese, su un’area che era parte della conca lacustre del lago di Texcoco. Città del Messico è la città più popolata del Paese e una delle più grandi del mondo, con una popolazione registrata di 8.851.080 abitanti nel 2010. Con il passare dei secoli la città ha inglobato numerosi villaggi e cittadine che si trovavano nelle vicinanze, tanto che all’inizio del XXI secolo l’area metropolitana usciva dai confini del Distretto Federale estendendosi su 40 comuni dello Stato del Messico e un comune dello Stato di Hidalgo.

31.Città del Messico, Messico

31.Città del Messico, Messico

-30- Cuzco, Perù

Cusco (in quechua Qusqu), è una città del Perù, situata a 3399 m s.l.m., capoluogo della regione omonima. È localizzata nella sierra sud del paese. Attualmente conta circa 300.000 abitanti. Fu dichiarata patrimonio dell’umanità nel 1983 dall’UNESCO. Fu la capitale dell’Impero Inca ed è considerata la capitale storica del Perù.
Clicca qui per leggere la nostra esperienza in Perù!

30. Cuzco, Perù

30. Cuzco, Perù

-29- Goreme, Turchia

Göreme ((GRC) : Κόραμα in greco, Kòrama), cittadina di circa 2.000 abitanti posizionata tra le formazioni di roccia denominate camini delle fate, è una città della Cappadocia, regione storica della Turchia. Si trova nella provincia di Nevşehir nell’Anatolia centrale, 12 chilometri ad est dell’omonima capitale. Il Parco Nazionale di Göreme (Göreme Milli Parklar in Turco) venne aggiunto ai patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1985.

I primi insediamenti nella regione risalgono all’era della cristianità del periodo romano. Tra i siti archeologici si possono ricordare le chiese di Ortahane, Durmus Kadir, Yusuf Koc e Bezirhane, inclusa Tokali Kilise, una chiesa scavata nella roccia.

29.Goreme, Turchia

29.Goreme, Turchia

-28- Samarcanda, Uzbekistan

Samarcanda è una città dell’Uzbekistan, capoluogo della regione omonima e terza città del Paese per popolazione. La città, il cui etimo significa “fortezza di pietra” si trova lungo la via della seta nel percorso tra la Cina e l’Europa, praticamente al centro dell’Eurafrasia.
Situata al centro delle principali rotte commerciali asiatiche Samarcanda, nel corso della sua storia lunga circa 2 700 anni fu parte dell’impero persiano, successivamente fu sotto influenza araba, poi timuride, uzbeka e, in epoche più moderne, fu dapprima sotto l’impero russo e infine parte dell’Unione Sovietica fino al 1991.

Si trova a 702 metri s.l.m. e, nonostante si trovi in Uzbekistan, la maggior parte degli abitanti è di lingua tagica.
Dal 2001 la città figura nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO sotto il titolo di Samarcanda – Crocevia di culture.

29.Samarcanda, Uzbekistan

28.Samarcanda, Uzbekistan

-27- Cartagena de Indias, Colombia

Cartagena de Indias è una città della Colombia, situata sulla costa nord del paese. È la capitale del dipartimento di Bolívar e conta 895.400 abitanti (censimento 2005), sesta città colombiana per popolazione.

Cartagena è la principale destinazione turistica della Colombia ed una delle più frequentate della regione caraibica, grazie alla sua favorevole posizione geografica in una baia contornata di isole e lagune, e alla sua ricca storia derivante dall’essere stato il principale porto del continente durante il periodo coloniale spagnolo.

27. Cartegena De Indias, Colombia

27. Cartegena De Indias, Colombia

-26- Città del Capo, Sudafrica

I suoi abitanti si chiamano capetoniani, da Cape Town.
Storicamente, Città del Capo fu il primo insediamento europeo del Sudafrica; tutta la storia del Sudafrica moderno, dallo storico sbarco dei primi coloni olandesi al primo discorso di Nelson Mandela dell’era post-apartheid, ha lasciato qui tracce culturali e architettoniche. Gli antichi edifici in stile Cape Dutch coesistono con moderni grattacieli e lussureggianti giardini botanici.
Città del Capo è dotata di un aeroporto internazionale e può considerarsi la capitale del turismo del Sudafrica. I numerosi visitatori sono attratti sia dalla città in sé che dalle bellezze naturalistiche della Penisola del Capo; molti tour del Paese partono da qui, imboccando poi le celebri strade come la Mountain Route, la Wine Route o la Garden Route, dirigendosi verso il Karoo, il distretto di Cape Winelands o la costa meridionale.

26. Città del Capo, Sudafrica

26. Città del Capo, Sudafrica

-25- Buenos Aires, Argentina

Buenos Aires è la capitale e la maggiore città dell’Argentina con 2.891.082 abitanti (14 milioni nell’area metropolitana). È una delle più grandi metropoli sudamericane, la seconda in America latina, la seconda dell’emisfero sud dopo San Paolo del Brasile ed è sede di uno dei maggiori porti del continente. È chiamata anche per brevità Baires. Attorno alla città gravita circa la metà della popolazione argentina, l’area metropolitana di Buenos Aires conta infatti 14 391 538 abitanti.
La “Grande Buenos Aires” è stata una delle principali destinazioni del processo di immigrazione che ha riguardato l’Argentina dalla fine del XIX secolo.

25.Buenos Aires

25.Buenos Aires

-24- Bangkok – Thailandia

Bangkok è la capitale e più grande città della Thailandia, situata lungo il fiume Chao Phraya, nei pressi del golfo della Thailandia.

Bangkok ha conosciuto negli ultimi anni un rapidissimo sviluppo industriale e rappresenta una delle città economicamente più dinamiche del sud-est asiatico. È la città più trafficata al mondo e tra le città più grandi del pianeta. La popolazione locale ama pensare che stia emergendo quale centro regionale competitivo nei confronti di Singapore e Hong Kong, ma è sfavorita da infrastrutture precarie e imponenti questioni sociali dovute alla sua rapida crescita. È anche una delle destinazioni preferite del turismo mondiale.

24.Bangkok – Thailandia

24.Bangkok – Thailandia

-23- New York City, USA

New York è una città degli Stati Uniti d’America.
Conosciuta nel mondo anche come la Grande mela (Big Apple), un paragone le cui origini vengono fatte risalire al libro The Wayfarer in New York scritto da Edward S. Martin nel 1909, è situata nello Stato omonimo e sorge su un’area di circa 785 km² alla foce del fiume Hudson, sull’Oceano Atlantico, mentre l’area metropolitana si trova in prossimità di due Stati (New Jersey e Connecticut).

È la città più popolosa degli Stati Uniti, nonché uno dei centri economici più importanti del mondo, riconosciuta come città globale. L’agglomerato urbano conta 18.223.567 abitanti, quello metropolitano è di 23.019.036 abitanti, che la rendono, secondo le stime, dalla terza alla sesta area urbana più popolata del mondo e dalla prima alla terza dell’Emisfero Boreale e del continente americano (in concorrenza con Città del Messico e San Paolo del Brasile). New York è anche stimata come quattordicesima città più popolata al mondo, tra le città africane di Kinshasa e Lagos.

23.New York City, USA

23. New York City, USA

-22- Ubud, Indonesia

Ubud è una cittadina sull’isola indonesiana di Bali, di circa 30.000 abitanti, in prevalenza hindu, come nel resto dell’isola. Ubud si trova ad appena 30 chilometri a nord-ovest da Denpasar, la capitale amministrativa, ed è considerata a buon diritto la capitale culturale di Bali.

La cittadina, immersa tra coltivazioni di riso e foreste dove prolifera la presenza dei macachi e punteggiata da numerosi e splendidi templi induisti, per via del recente sviluppo urbano difficilmente si distingue dai villaggi limitrofi, ma mantiene la sua peculiare caratteristica combinata artistica e rurale. Le strade principali di Ubud sono la Jalan Raya Ubud, che la percorre da est a ovest e la Jalan Weara che la percorre da nord a sud.

I principali luoghi di interesse sono il palazzo Puri Saren e il sacro monastero delle scimmie, un’area forestale protetta, ma visitabile, in cui vivono numerosissime scimmie. Nella periferia della città si trova anche la casa-museo del pittore Don Antonio Blanco, scomparso nel 1999. I suoi dipinti sono esposti dalla sua morte al The Blanco Renaissance Museum, di cui è proprietaria la figlia.

22.Ubud, Indonesia

22.Ubud, Indonesia

-21- San Francisco, California

San Francisco è una città statunitense, la quarta della California per numero di abitanti (dopo Los Angeles, San Diego e San Jose), con una popolazione stimata nel 2015 di 864 816 abitanti, stima che la colloca al dodicesimo posto fra le città più popolose degli Stati Uniti d’America e allo stesso tempo al secondo posto per densità di popolazione, dietro solo a New York. La città fa parte di una vasta area metropolitana (circa 7 milioni di abitanti, la quinta dell’intero Paese), la San Francisco Bay Area, di cui è sempre stata il centro economico-finanziario, culturale e turistico, anche se ha ormai perso il primato di popolazione.
San Francisco è una popolare meta di molti turisti internazionali, ed è conosciuta per la sua fresca nebbia estiva, per le sue ripide colline, per la sua vivacità culturale e il suo eclettismo architettonico, che affianca stile vittoriano e architettura moderna, per i suoi famosi paesaggi, incluso il Golden Gate Bridge, per i suoi tram e per Chinatown.

Clicca qui per leggere il racconto del nostro viaggio!

21. San Francisco, California

21. San Francisco, California

-20- Kathmandu, Nepal

Katmandu, o anche Kathmandu ; in nepalese Kāṭhamāḍauṃ; anticamente Kantipur, Kāntipura; Yen in lingua nevari, in passato adattata in italiano come Catmandù, è la capitale del Nepal.

20.Kathmandu, Nepal

20.Kathmandu, Nepal

-19- Venezia, Italia

Il comune di Venezia comprende sia territori insulari sia di terraferma ed è articolato attorno ai due principali centri di Venezia (al centro dell’omonima laguna) e di Mestre (nella terraferma).

La città di Venezia è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia e conosciuta a questo riguardo come la Serenissima, la Dominante e la Regina dell’Adriatico.

Per le peculiarità urbanistiche e per il suo patrimonio artistico, Venezia è universalmente considerata una tra le più belle città del mondo ed è annoverata, assieme alla sua laguna, tra i siti italiani patrimonio dell’umanità dall’UNESCO: questo fattore ha contribuito a farne la terza città italiana (dopo Roma e Milano) con il più alto flusso turistico, in gran parte proveniente da fuori Italia.

19. Venezia, Italia

19. Venezia, Italia

-18- Granada, Spagna

Granada è una città spagnola, capoluogo dell’omonima provincia andalusa. È molto vicina alle montagne della Sierra Nevada, sita sulla confluenza di due fiumi: il Darro, affluente del Genil, e il Genil medesimo.

18. Granada, Spagna

18. Granada, Spagna

-17- Kyoto, Giappone

Kyoto è una città del Giappone di quasi 1,5 milioni di abitanti, capoluogo dell’omonima Prefettura.

Fu la capitale del Paese per più di un millennio (precisamente dal 794 al 1868) ed è nota come “la città dei mille templi”. Essendo stata quasi interamente risparmiata dalla seconda guerra mondiale, è considerata il più grande reliquiario della cultura giapponese e per questo inserita nei siti protetti dall’UNESCO. È una sede universitaria di importanza nazionale e centro culturale di livello mondiale.

17. Kyoto, Giappone

17. Kyoto, Giappone

-16- L’Avana, Cuba

L’Avana (in spagnolo La Habana, ufficialmente San Cristóbal de La Habana) è la capitale di Cuba, di cui è anche il principale porto, il centro economico-culturale e il principale polo turistico. È la città più popolata del paese, con una popolazione di 2 106 146 abitanti secondo dati del 2012, e la più popolata dei Caraibi.

Fondata nel 1514 dal conquistador Diego Velázquez de Cuéllar, con il nome di Villa di San Cristóbal dell’Habana, fu una delle prime sette cittadine fondate dagli spagnoli nell’isola. Grazie alla sua posizione privilegiata rispetto alle coste del Mar dei Caraibi, e per le caratteristiche della sua baia, l’allora villa si convertì in un importante centro commerciale, e per questo fu attaccata da pirati e corsari con lo scopo di saccheggiarla, durante i primi anni del XVI secolo. Nel 1561, la Corona spagnola dispose che la villa fosse il luogo di attracco delle navi spagnole provenienti dalle colonie americane prima di attraversare l’oceano (Flotta spagnola del tesoro), e quindi furono costruite, per la sua protezione, difese militari all’entrata della baia de L’Avana e in altri luoghi strategici, convertendo la città in una delle più difese del Nuovo Mondo.

16.L'Avana, Cuba

16.L’Avana, Cuba

-15- Varanasi, India

Varanasi è una suddivisione dell’India, classificata come municipal corporation, di 3.682.194 abitanti, capoluogo del distretto di Varanasi e della divisione di Varanasi, nello stato federato dell’Uttar Pradesh. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su). È una delle più antiche agglomerazioni urbane del mondo essendo abitata da circa 3500 anni.

15.Varanasi, India

15.Varanasi, India

-14- Sidney, Australia

Sydney è una città australiana di 4.921.000 abitanti, capitale del Nuovo Galles del Sud.

È la più popolosa città dell’Australia e dell’Oceania, nonché una delle più multiculturali del mondo. È attualmente al 14º posto della classifica delle città globali.
L’area attorno a Sydney fu abitata dagli aborigeni per decine di millenni. I primi coloni britannici arrivarono nel 1788 con il Capitano Arthur Phillip e fondarono la città come colonia penale.[8][9] Dal momento in cui si smise di trasportarvi criminali nel 1800 circa, Sydney è diventata un centro culturale ed economico globale.[

Nel 2000 Sydney ha ospitato i Giochi della XXVII Olimpiade, mentre nel 2008 è stata la sede della XXIII Giornata mondiale della gioventù.

14.Sidney, Australia

14.Sidney, Australia

-13- Bagan, Myanmar

La città di Bagan precedentemente conosciuta come Pagan, formalmente nominata Arimaddanapura (la città del frantoio nemico) ed anche conosciuta come Tambadipa (la terra del rame) o Tassadessa (la terra secca), fu la vecchia capitale di parecchi regni antichi in Birmania.

È situata nelle pianure centrali asciutte del paese, sulla riva orientale del fiume Irrawaddy, 145 chilometri a sud-ovest di Mandalay.
L’UNESCO ha tentato senza successo di nominare Bagan come sede di patrimonio mondiale. La giunta militare (SPDC), attualmente al potere in Birmania, ha ristrutturato le opere d’arte antiche, templi e gli edifici, non tenendo conto degli stili architettonici originali, usando materiali moderni incompatibili esteticamente ai materiali edilizi originali.

13 Bagan, Myanmar

13 Bagan, Myanmar

-12- Barcellona, Spagna

Barcellona (in catalano e spagnolo Barcelona) è una città di 1.602.386 abitanti (area metropolitana istituzionale: 2.215.581 abitanti) della Spagna, capoluogo della Catalogna, una comunità autonoma della parte nord-orientale dello Stato, oltre che dell’omonima provincia e della comarca del Barcelonès. Soprannominata Ciudad Condal o Ciutat Comtal (Città dei Conti), è la seconda città della Spagna per numero di abitanti dopo la capitale Madrid.

Forte del turismo, del porto e della vicinanza alla Francia (160 km da Le Perthus), la città vide la sua già prospera economia impennarsi dopo i Giochi Olimpici del 1992. La città è il secondo maggior centro industriale e finanziario della Spagna dopo Madrid, nonché il maggior porto commerciale e turistico e uno dei maggiori d’Europa.

12. Barcellona, Spagna

12. Barcellona, Spagna

-11- Lhasa, Cina

Lhasa (in lingua cinese significa “trono di Dio”) situata a 3.650 m di altitudine nella valle del Kyi Chu, è la principale città del Tibet, territorio fin dal 1750 direttamente o indirettamente controllato dalla Cina (e ora dalla Repubblica Popolare Cinese). Attualmente Lhasa è quindi la capitale della Regione Autonoma del Tibet. Era anche la residenza tradizionale del Dalai Lama.

11. Lhasa cina

11. Lhasa cina

-10- Londra, Regno Unito

La Città di Londra (in inglese City of London, e universalmente nota come la City per antonomasia) è il quartiere della metropoli di Londra che occupa la porzione storicamente più antica dell’agglomerato urbano.

Fondata nel 47 dai Romani col nome di Londinium, riuscì ad ottenere il riconoscimento del proprio ordinamento comunale nel 1189 da re Riccardo approfittando della necessità finanziarie della Corona nell’epoca delle Crociate, mentre risale al 1540 la concessione del titolo di Città. La riforma amministrativa del 1889 che separò l’allora area urbana londinese dalla sua antica contea del Middlesex, fece della City una contea a sé stante ai fini cerimoniali, mentre dal 2000 l’istituzione dell’autorità della Grande Londra cui è stato devoluto il governo della metropoli ha creato una giurisdizione superiore cui la City è sottoposta insieme ai 32 borghi londinesi.

Galleria: Londra & Dintorni / Gallery: London & Surroundings

10. Londra

-9- Rio de Janeiro – Brasile

Rio de Janeiro (che significa Fiume di gennaio in portoghese) è una città del Brasile, capitale dell’omonimo stato confederato. Rio è la seconda città del Brasile dopo San Paolo e fu la capitale dello Stato federale dal 1763 fino al 1960, dopo Salvador da Bahia e prima di Brasilia.

La città è famosa per le sue attrattive turistiche tra cui: le spiagge di Copacabana e Ipanema, per la gigantesca statua liberty di Gesù, chiamata Cristo Redentor situata sul monte Corcovado, per il Pão de Açúcar (Pan di Zucchero), con la sua funivia, e per il suo annuale carnevale, il più celebre al mondo.
Rio de Janeiro contiene anche la più grande foresta all’interno di un’area urbana, la foresta di Tijuca. L’attuale sindaco è Eduardo da Costa Paes, in carica dal 1º gennaio 2009, del PMDB.

9. Rio de Janeiro, Brasile

9. Rio de Janeiro, Brasile

-8- Hanoi, Vietnam

Hanoi (3.398.889 abitanti nel 2007) è la città capitale dello stato del Vietnam. La città sorge sulla riva destra del fiume Rosso e dista 130 km dalla sua foce nel golfo del Tonchino.

44.Hanoi, Vietnam

8.Hanoi, Vietnam

-7- Istanbul – Turchia

Istanbul, storicamente conosciuta come Bisanzio e Costantinopoli, è la città capoluogo della provincia omonima e il principale centro industriale, finanziario e culturale della Turchia.

Con una popolazione di 15’000’009 abitanti, Istanbul (considerando però anche i quartieri asiatici) è il centro municipale più popoloso d’Europa (sesto nel mondo) davanti a Mosca, Londra e Parigi.

Istanbul è una megalopoli situata nel nord-ovest del paese, la quale si estende lungo lo stretto del Bosforo, alla cui estremità meridionale si situa il porto naturale del Corno d’Oro, e lungo la sponda settentrionale del Mar di Marmara. La città, divisa dal Bosforo, si estende sia in Europa (Tracia) sia in Asia (Anatolia), risultando l’unica metropoli al mondo appartenente a due continenti. Istanbul è considerata una città globale.

7. Istanbul, Turchia

7. Istanbul, Turchia

-6- Praga, Repubblica Ceca

Praga è la capitale (dal 1993) e la più grande città della Repubblica Ceca. Centro politico e culturale della Boemia e dello Stato ceco per oltre 1100 anni, tra il XIV e il XV secolo fu anche capitale del Sacro Romano Impero. Tra i suoi soprannomi vanno ricordati “La madre delle città” (Praha matka měst in ceco), “Città delle cento torri” (Stověžatá Praha in ceco) e “Città d’oro” (Zlaté město in ceco).

Capitale della Cecoslovacchia dal 1918 al 1939 e dal 1945 al 1992, Praga è un centro culturale e turistico di fama mondiale. Situata sul fiume Moldava (Vltava), conta approssimativamente 1,3 milioni di abitanti (2,3 con l’area metropolitana). Il suo centro storico è stato incluso nel 1992 nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

6. Praga, Repubblica Ceca

6. Praga, Repubblica Ceca

-5- Petra, Giordania

Petra (da πέτρα, roccia in greco) è un sito archeologico della Giordania, posto a circa 250 km a sud della capitale Amman, in un bacino tra le montagne ad Est del Wadi Araba, la grande valle che si estende dal Mar Morto fino al Golfo di Aqaba del mar Rosso. Il suo nome semitico era Reqem o Raqmu («la Variopinta»), attestato anche nei manoscritti di Qumran.
Fu nell’antichità una città edomita e poi divenne capitale dei Nabatei. Verso l’VIII secolo fu abbandonata in seguito alla decadenza dei commerci e a catastrofi naturali e, benché le antiche cavità abbiano ospitato famiglie beduine fino ad anni recenti, fu in un certo senso dimenticata fino all’epoca moderna. Il complesso archeologico fu rivelato al mondo occidentale dall’esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt nel 1812.

5. Petra, Giordania

5. Petra, Giordania

-4- Siem Reap, Cambogia

Siem Reap è una città della Cambogia, capoluogo dell’omonima provincia. La città è ubicata tra le rovine di Angkor Wat e il grande Lago di Tonle Sap, nel nord-ovest del Paese.
Il centro storico è attraversato dal fiume Siem Reap, lungo 83 km, che nasce dall’altopiano collinare di Phnom Kulen posto a 487 m s.l.m. e incluso nell’omonimo Parco Nazionale. Questo parco nazionale è un’importante meta turistica in quanto si trovano cascate immerse nella foresta, antichi templi, bassorilievi scolpiti nel fiume e un Buddha coricato sulla cima della collina più elevata.

Siem Reap, Cambodia

4. Siem Reap, Cambodia

-3- Marrakech, Marocco

Marrakech, o Marrakesh è una città del Marocco situata al centro-sud del Paese, a circa 150 km dalla costa dell’oceano atlantico.

È tra le più grandi città del paese (insieme a Casablanca, Rabat, Fès e Tangeri) ed è il capoluogo della regione medio-sud-ovest di Marrakech-Safi. Marrakech è la più importante delle quattro ex città imperiali del Marocco (città costruite dall’impero marocchino berbero). La regione fu abitata sin dal neolitico da contadini berberi, ma la città attuale è stata fondata nel 1062 d.C. da Abu Bakr ibn Umar, capo e cugino degli Almoravidi, il re Yusuf ibn Tashfin. Nel XII secolo, gli Almoravidi edificarono numerose madrase (scuole coraniche) e moschee a Marrakech che portano influenze andaluse. Le pareti rosse della città, erette per volere di Ali ibn Yusuf nel 1122-1123 e vari edifici costruiti in questo periodo in pietra arenaria, hanno dato alla città il soprannome di “città rossa” o “città d’ocra”.

3. Marrakech, Marocco

3. Marrakech, Marocco

-2- Roma, Italia

Roma è un comune italiano sui generis, capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell’omonima città metropolitana e della regione Lazio; in virtù del suo status di capitale del Paese, costituisce amministrativamente un comune speciale, disciplinato da un’apposita legge. Per antonomasia, è definita l’Urbe, Caput Mundi e Città eterna.

Fondata, secondo la tradizione, il 21 aprile 753 a.C. (sebbene scavi recenti nel Lapis Niger farebbero risalire la fondazione a 2 secoli prima), nel corso dei suoi tre millenni di storia è stata la prima grande metropoli dell’umanità, cuore di una delle più importanti civiltà antiche, che influenzò la società, la cultura, la lingua, la letteratura, l’arte, l’architettura, la filosofia, la religione, il diritto e i costumi dei secoli successivi. Luogo di origine della lingua latina, fu capitale dell’Impero romano, che estendeva il suo dominio su tutto il bacino del Mediterraneo e gran parte dell’Europa, dello Stato Pontificio, sottoposto al potere temporale dei papi, e del Regno d’Italia (dal 1871 al 1946).

Roma, Italia

2. Roma, Italia

-1- Parigi, Francia

Parigi è la capitale e la città più popolosa della Francia, capoluogo della regione dell’Île-de-France e l’unico comune a essere nello stesso tempo dipartimento, secondo la riforma del 1977 e i dettami della legge PML, che espansero i vecchi confini comunali.

Con oltre 28 milioni di turisti l’anno, Parigi è la città più visitata al mondo, e secondo la rivista The Economist (2010), anche la più cara.

1. Parigi, Francia

1. Parigi, Francia

Note:
Testi ricavati da Wikipedia; foto senza logo estratte dal web e di proprietà dei rispettivi autori.

Lascia un commento