Perù – Trujillo, Chiclayo, Piura: risalendo la costa del Pacifico

Giro del Mondo: 59° Tappa – Trujillo, Chiclayo, Piura

Si scende di quota… e bisogna decisamente far scendere anche le aspettative.

Trujillo, Chiclayo, Piura - Tappe

Trujillo, Chiclayo, Piura – Tappe

Da più di un mese non prendevo un volo, ma il trasferimento da Cuzco sembrava essere decisamente lungo e il tempo per raggiungere l’Ecuador iniziava a stringere. Peccato perché altre zone dell’entroterra peruviano sembravano promettere decisamente bene, in particolare la zona di Huaraz, Chachapoyas e l’Amazzonia di Iquitos. Le rimanderemo ad un prossimo viaggio; per il momento mi sposto sulla costa e punto dritto verso nord.

Arrivo a Trujillo ed in taxi arrivo in centro dove ho preso una stanza nell’ostello “Il Mochilero” (backpacker in Spagnolo. Rimangono ancora dubbi sulla traduzione letterale in Italiano… Cecco spinge sempre per “Zainante”). Mi accoglie una tartaruga che gira libera per l’area comune e mi viene data una stanza in una capanna su una palafitta. Il letto sembra comodo e stranamente il wifi funziona bene. Ci possiamo accontentare.

Perù: Trujillo

Perù: Trujillo

Dedico il primo giorno alla visita del centro città, non grandissimo in verità, con una bella via pedonale e la solita Plaza de Armas, salotto elegante di ogni cittadina peruviana. Per il pranzo mi affido al mercato coperto, dove come sempre viene offerto un Menù “executivo” comprensivo di zuppa ed un secondo con il riso. Non ci sono chef stellati, ma alla fine mi sono sempre trovato bene (e idem il mio stomaco).

Rientro poi in ostello e prenoto un tour per il giorno successivo, per visitare le rovine di Chan Chan e la Huaca della Luna. Finisco di scrivere le cartoline (ero rimasto indietro dal Brasile) e poi vorrei portarle in posta. Lungo la strada mi si avvicina però “Carlos” e mi dice qualche parola in italiano, tra le quali che la posta è chiusa. Andremo poi a bere una birra insieme da amici di amici di amici. Niente dovere di ospitalità, tocca a me offrire, ma amen.

Perù: Trujillo

Perù: Trujillo

La giornata seguente è dedicata alle visite delle rovine della popolazione “Moche”, di cui sinceramente non avevo mai sentito parlare. Si inizia con un museo dove sono esposti diversi manufatti, principalmente anfore e statuette risalenti a più di 1000 anni fa. Questo popolo si è infatto sviluppato tra il 200 e l’800 dopo Cristo.

Ci spostiamo poi alla piramide Huaca de la Luna. Un’immensa struttura adibita a tempio per le cerimonie. La struttura è piramidale, ma è molto particolare perché è stata costruita a strati. Ogni 100 anni, infatti, veniva “riempito” un piano e ne veniva costruito uno sopra. Di conseguenza, per gli archeologi è impossibile riportare la struttura ai fasti originali perché nel caso riportassero alla luce le pareti originali, collasserebbe su sé stessa. Ci si deve quindi accontentare di ammirare le decorazioni sulle parti più esterne dell’edificio e su quelle dei pochi corridoi che si è riusciti a liberare.

Perù: Huaca de la Luna

Perù: Huaca de la Luna

Dopo pranzo ci spostiamo alle rovine di Chan Chan. Qui è rimasto veramente poco. Alcuni muri ed alcuni resti di stanze adibite a magazzini per gli alimenti, dove vi sono alcune aperture per la ventilazione e la conservazione migliore del cibo. Si vedono chiaramente alcune piazze dove si tenevano le cerimonie, ma lo stato è pessimo. Sicuramente la sabbia del deserto che vi è intorno non ha aiutato in questo senso.

Fa pensare il mettere in parallelo l’evoluzione storica delle varie popolazioni nelle diverse parti del mondo. Se confrontiamo quanto è stato costruito nello stesso periodo in Europa dai Romani o dalle altre popolazioni con quello che c’è in Sud America, sembra di essere su due pianeti diversi. Ma è sicuramente il bello della diversità che contraddistingue la Terra.

Perù: Chan Chan

Perù: Chan Chan

Dopo Chan Chan ci spostiamo in un paesino sul mare vicino. Aspettiamo il tramonto e poi torniamo in città. Sono le 19.30, quindi ormai è tardi per prendere un bus e spostarmi verso nord e decido di viaggiare il giorno successivo, facendo una breve tappa a Chiclayo.

La sera quindi mi trovo nuovamente in centro e con pochi soldi peruviani rimasti. Non avendo altro da fare, vado a giocare in uno dei tanti casinò per vedere se riesco a vincere qualcosa ed evitare di prelevare dalla banca. Ovviamente perdo i 10 euro che avevo investito inizialmente, quindi tocca cercare un bancomat.

Perù: Trujillo

Perù: Trujillo

La mattina mi informo sulla società di bus più vicina che mi possa portare a Chiclayo e verso le 9.30 parto. Lungo il tragitto ascolto l’audiolibro di Oscar Wilde “Il Fantasma di Canterville” ed intanto osservo che intorno a me c’è praticamente solo deserto. Poi controllerò su Wikipedia che effettivamente tutta l’area dal nord del Perù fino ad Atacama, in Cile, è desertica.

Arrivo a Chiclayo per l’ora di pranzo. Faccio un breve giro nel centro città e riscontro che praticamente non c’è nulla di interessante. Vi sono alcune tombe nel Paese di fianco, ma non mi pare il caso di perdere mezza giornata per andare a visitarle, quindi a metà pomeriggio riprendo il bus e mi sposto a Piura.

Perù: Chiclayo

Perù: Chiclayo

Anche Piura ha ben poco da offrire, ma dopo 7 ore di pullman non ho voglia di prendere direttamente un altro bus per spostarmi in Ecuador. Pernotto quindi in città. Mi fa strano che non vi siano ostelli; si vede che non è una città per nulla turistica, ma solo di passaggio per le spiagge o per i trasferimenti tra Ecuador e Perù.

In attesa del bus notturno che mi porterà a Cuenca, in Ecuador, me la prendo molto comoda, girando un po’ per il centro città, ma alla fine passo la maggior parte della giornata in albergo a sistemare un po’ di materiale sul pc, a verificare conti in banca vari, gli addebiti sulla carta di credito e, inoltre, faccio un bel backup di tutte le foto. Sai mai cosa possa succedere! Una volta terminato il tutto, ore 20.30 si parte per il 19esimo paese di questo giro del mondo: l’Ecuador!

Perù: Piura

Perù: Piura

Tappa precedente: Cuzco

Tappa successiva: Cuenca/Guayaquil

Pagina relativa al Perù: Clicca qui!

Il nostro itinerario sintetico

Giorno giro del mondo
Data Attività Voto Pernottamento
247 08/06/17 Cuzco => Trujillo (aereo, LCPerù, partenza 16.40, arrivo 21.40) Trujillo
248 09/06/17 Trujillo City Center 6,5 Trujillo
249 10/06/17 Huaca de la Luna y del Sol 7 Trujillo
Parco Archeologico Chan Chan 6,5
250 11/06/17 Trujillo => Chiclayo (bus, partenza 9.30, arrivo 13.30) Piura
Chiclayo City Center 5
Chiclayo => Piura (bus, partenza 16.40, arrivo 19.30)
251 12/06/17 Piura City Center 5 Bus Notturno
Piura => Cuenca (bus, partenza 20.30, arrivo 7.30)

Galleria foto completa:

Autore: Ste

Trackbacks & Pings

Lascia un commento

Inline
Inline