Thailandia – Chiang Mai: la città dei templi, a misura d’uomo

Giro del Mondo: 22° Tappa – Chiang Mai

33 templi entrarono a Chiang Mai, tutti e 33 trotterellando.

Le nostre tappe a Chiang Mai

Le nostre tappe a Chiang Mai (clicca sulla mappa per renderla interattiva nella pagina che si aprirà)

Ormai Frequent Flyer di Air Asia, in meno di due ore siamo a Chiang Mai. Lunga fila per prendere il taxi in una delle poche giornate di pioggia che abbiamo trovato in questi ultimi mesi e in ostello ci accoglie tranquillo la mascotte di casa: Moli, un cagnolino che oltre a dare il nome alla guesthouse, è onnipresente tramite etichette ed adesivi su bottiglie d’acqua, porte ed insegne.

Cecco si ferma a lavorare un po’ al computer nell’area comune e fa conoscenza con una ragazza olandese, Tarinde, che sta viaggiando da sola e si unisce a noi la sera ed il giorno successivo. Come prima tappa, andiamo a fare visita a Stefano Roncoroni, il fratello di un’amica di mia madre, che ha aperto da una ventina d’anni un ristorante italiano a Chiang Mai. Vediamo in lui una gran voglia di parlare in italiano e ci diamo appuntamento per la sera successiva.

Thailandia: Chiang Mai

Thailandia: Chiang Mai, cena molto italiana e poco Thailandese

La domenica è giornata di mercato all’aperto e per cena ci fermiamo a mangiare ad alcune bancarelle che propongono di tutto. Rimaniamo però sul sicuro e prendiamo della carne grigliata, una pannocchia e come dessert una crepes alla Nutella. Buonissima ovunque nel mondo.

Rientriamo presto e ci studiamo su Google Trips quale itinerario seguire per il giorno successivo. Si prospetta una giornata particolarmente “religiosa”: a Chiang Mai c’è un tempio Buddhista ad ogni angolo. Leggenda vuole che durante il trasferimento di una statua di Buddha da una parte all’altra della città, sia sorto un tempio in tutti i luoghi dove i trasportatori si siano fermati a prendere fiato.

Thailandia: Chiang Mai

Thailandia: Chiang Mai

La maggior parte dei templi ha un’architettura molto simile l’uno con l’altro; tetti a punta ed immense cupole (stupa) ricoperte d’oro. Alcuni sono leggermente diversi tra loro per alcune particolarità, ma alla fine la sorpresa della giornata è stata la possibilità di scambiare due chiacchiere con un monaco. Praticamente c’è uno scambio di “favori”, perché i monaci devono migliorare il loro inglese, quindi si mettono a disposizione dei turisti per spiegare i principi fondamentali del Buddhismo.

Siamo seduti al tavolo con un monaco per circa 45 minuti, ma tra l’inglese non brillantissimo, tra che i concetti non fossero semplici da spiegare, facciamo veramente fatica a capire alcuni dei fondamenti. Quello che pensiamo di avere compreso è che attraverso preghiera e meditazione, i monaci cercano di distaccarsi completamente dalla vita terrena, in quanto il corpo umano è solo un tramite e vi sarà poi la reincarnazione. L’idea è anche quella di eliminare il desiderio di beni materiali, in quanto il desiderio porta solo a sofferenza come conseguenza ultima. Riassumendo: boh.

Thailandia: Chiang Mai

Thailandia: Chiang Mai

La sera ci gustiamo poi una pizza da Stefano, assaporando come non mai il cibo italiano; un vero sollievo per le nostre papille gustative messe a dura prova nei mesi precedenti.

La mattina successiva noleggiamo due moto per andare a vedere alcune attrazioni fuori città, evitando costosi tour o taxi. Tarinde non si fida della nostra guida (o più probabilmente della guida dei Thailandesi) e non si unisce a noi. In circa 40 minuti arriviamo al “Grand Canyon”. Guardiamo attraverso la palizzata e non è esattamente quello che ci aspettiamo… c’è un enorme scavo, pieno d’acqua, con all’interno dei materassoni gonfiabili ed altri giochi d’acqua.

Riguardiamo su Google Maps e in verità il “Grand Canyon” è leggermente più avanti di questo parco acquatico, ma non è molto differente dal primo; solo decisamente più economico. Decidiamo comunque di entrarci e di fare qualche tuffo da una piattaforma. Il canyon è in realtà un enorme scavo di una miniera di marmo, che è stato riempito artificialmente d’acqua ed adibito ad area “relax”, con lettini, possibilità di nuotare, tuffarsi o noleggiare delle canoe.

Thailandia: Chiang Mai, Grand Canyon

Thailandia: Chiang Mai, Grand Canyon

Risaltiamo in sella e puntiamo il navigatore verso le colline. Vogliamo arrivare prima del tramonto a Wat Doi Sutep; uno dei templi più antichi della Thailandia, che veglia dall’alto sulla città di Chiang Mai. La strada è tortuosa e sorpassiamo diversi Red Taxi che arrancano in salita precedendoli in vetta. Il tempio riflette l’architettura tipica Thailandese, con un enorme stupa dorata al centro e statue ricoperte d’oro ovunque. Numerosi sono anche i monaci in preghiera all’interno di esso.

Aspettiamo pazientemente il tramonto e incrociamo altri ragazzi italiani oltre ai numerosi turisti. La città si illumina delle luci della notte e ci avviamo a percorrere la lunga discesa che ci riporta in città. Riconsegnamo gli scooter e ceniamo in un ristorante “tipico” sulla strada.

Thailandia: Chiang Mai

Thailandia: Chiang Mai

Ultimo giorno a Chiang Mai e lo dedichiamo prevalentemente al relax; Sarah ed io ci concediamo un lungo massaggio a piedi e corpo, dove ci vengono scrocchiate ossa che non sapevamo neanche di avere. Negli esercizi di stretching cerco di tenere duro più che posso, finché la ragazza che mi stava massaggiando non si butta sulla mia schiena e, non resistendo al dolore, decido che sia meglio ribaltarla. Ci vorrebbe meno nerding e più stretching!

Salutato il cane Moli, prendiamo come sempre un tuk tuk e ci facciamo portare in aeroporto. Si vola nuovamente a Bangkok!

Thailandia: Chiang Mai

Thailandia: Chiang Mai

Tappa precedente: Bangkok

Tappa successiva: Manila

Pagina relativa alla Thailandia: Clicca qui

Il nostro itinerario sintetico

Giorno giro del mondo
Data Attività Voto Pernottamento
88 01/01/17 Bangkok => Chiang Mai (aereo, Air Asia, partenza 13.45, arrivo 15.00) Chiang Mai
Serata ai Sunday Market
89 02/01/17 Chiang Mai: Templi della città con Tarinde Van Hessel 8 Chiang Mai
90 03/01/17 Wat Suan Dok 7,5 Chiang Mai
Grand Canyon Chang Mai 6,5
Wat Phra That Doi Suthep RatchaWarawihan 8
91 04/01/17 Chiang Mai => Bangkok (aereo, Air Asia, partenza 18.40, arrivo 19.55)

Galleria foto completa:

Autore: Ste

Trackbacks & Pings

Lascia un commento

Inline
Inline