Uruguay – Montevideo/Colonia: Tappe di passaggio…

Giro del Mondo: 50° Tappa – Montevideo, Colonia do Sacramento

Continua il trasferimento dal Brasile all’Argentina e ne approfittiamo per fare delle brevi tappe in Uruguay, nelle due principali città sulla costa, Montevideo e Colonia do Sacramento.

Montevideo, Colonia - Tappe

Montevideo, Colonia – Tappe (Clicca sulla mappa per aprire la pagina interattiva)

Arriviamo da Porto Alegre con un bus notturno che ci lascia alla stazione dei bus di Montevideo, Tres Cruces. Ci facciamo portare in ostello e lo lasciamo per andare in esplorazione della città. Il bus ci lascia in Piazza Indipendenza, dove saliamo immediatamente su Palacio Salvo (gemello di Palazzo Barolo a Buenos Aires) per vedere il panorama dall’alto.

Il centro storico appare abbastanza piccolo, mentre la città si estende per alcuni chilometri con circa 1.350.000 abitanti. Si affaccia sul Rio della Plata, il fiume che la separa dall’Argentina e che ha un’estensione tale da sembrare molto più un mare che un corso d’acqua.

Uruguay: Montevideo

Uruguay: Montevideo

Una volta scesi, percorriamo le vie pedonali mischiandoci alla gente locale; non ci sono molte differenze rispetto alle altre grandi città che abbiamo visitato, palazzi abbastanza eleganti, c’è chi lavora, chi si gode la bella giornata e chi, purtroppo, è costretto a mendicare o a dormire in strada. Non molti di questi ultimi in verità.

Arriviamo poi al mercato del porto, dove vi sono numerosissimi ristoranti. Dopo le abbuffate dei giorni precedenti, noi ci siamo concessi solamente un’insalata. Vagabondiamo ancora un’oretta e poi torniamo in ostello per vedere la semifinale di Champions League, vinta dalla Juventus 2 a 1 sul Monaco.

Uruguay: Montevideo

Uruguay: Montevideo

Serata tranquilla e la mattina successiva prendiamo un bus che ci porta a Colonia do Sacramento, paesino coloniale esattamente di fronte a Buenos Aires, raggiungibile in un’ora di traghetto. Anche qui, lasciato lo zaino in ostello, ci spostiamo nel centro storico e percorriamo i vicoli rimasti ancora come una volta.

Dal porticciolo vediamo in lontananza qualche spiaggia, il clima è soleggiato, ma fresco, non molto adatto ad un bagno. Sta arrivando l’inverno. Sul molo vi sono alcuni ragazzi che cantano e si esercitano nell’arte della giocoleria. Cittadina tranquilla, vita tranquilla.

Uruguay: Colonia do Sacramento

Uruguay: Colonia do Sacramento

Saliamo poi sul faro, costruito a metà ‘800, ma ancora funzionante. Da qui ci gustiamo il panorama che dà sul Rio della Plata. Non ci sembra vi sia molto altro da fare, quindi ci godiamo il momento rimanendo in contemplazione dell’orizzonte, dove si scorgono alcuni grattacieli di Buenos Aires.

Il sole scende lentamente ed inizia ad arrivare l’ombra, fa freschino, decidiamo quindi di rientrare in ostello, dove staremo fino al mattino successivo, quando prendiamo il traghetto per Buenos Aires e ci trasferiamo subito in aeroporto dove assistiamo ad una bella scazzottata tra due tizi che discutevano per la fila ai check-in e voliamo verso la nostra prossima destinazione: Salta.

Uruguay: Colonia do Sacramento

Uruguay: Colonia do Sacramento

Tappa precedente: Porto Alegre

Tappa successiva: Salta

Pagina relativa all’Uruguay: Clicca qui!

Il nostro itinerario sintetico

Giorno giro del mondo
Data Attività Voto Pernottamento
217 09/05/17 Porto Alegre => Montevideo (bus, TTL, partenza 20.00, arrivo 8.00) Montevideo
Palacio Savio 6,5
Montevideo City Center 6
218 10/05/17 Montevideo => Colonia (bus, Turil, partenza ore 10.00, arrivo 12.40) Colonia do Sacramento
Colonia City Center 6,5
219 11/05/17 Colonia => Buenos Aires (traghetto, SeaCat, partenza 9.30, arrivo 10.45) Salta
Buenos Aires => Salta (aereo, Andes Airlines, partenza 17.50, arrivo 19.50)

Galleria foto completa:

Autore: Ste

Trackbacks & Pings

Lascia un commento

Inline
Inline